Tag

, , , , ,

E’ notizia fresca fresca di stamane: Candice Huffine, 90 chili di bellezza, entra nelle pagine (e nella storia) come prima modella curvy del calendario Pirelli. Misure mozzafiato, un metro e ottanta di altezza, a Candice non mancano certo le doti e i numeri per eguagliare le storiche modelle slim del famosissimo calendario.
Ma voi lo sapete che anche l’Italia vanta le sue bellezze curvy? E che una di esse, in particolare, è una delle più quotate modelle internazionali?

Spero che Elisa D’Ospina, autrice del libro, mi perdonerà per averne leggermente modificato il titolo.
Classe 1983, vicentina con sangue salentino, laureata in Scienze della Comunicazione con specializzazione in Psicologia, modella, contributor per Vogue.it e Leonardo.it, tutor di Detto Fatto programma factual del pomeriggio di Rai2. A dispetto della sua giovane età, Elisa vanta un curriculum vitae vario e ricco, e sono convinta che tanto ancora si arricchirà. La seguo da qualche anno, in particolare da quando, nel 2009, il Ministero della Saluta l’ha nominata testimonial per “La tre giorni della salute”, perché nessuno come lei riesce a far camminare di pari passo la sua passione per la moda e il suo lavoro di modella con l’impegno nella lotta contro i disturbi alimentari.
Elisa è una modella curvy…anzi è una delle Top Model curvy più richieste a livello internazionale, ma quello che di lei ti colpisce non sono le misure, bensì quel taglio d’occhi decisamene orientale e il metro e ottanta (e più) di altezza…senza tacchi!
Seguo i suoi profili social (la trovate su Facebook, Twitter e Instagram), leggo i suoi contributi on line e, impegni permettendo, mi sono ritagliata del tempo per seguirla anche nel pomeriggio di Rai2, mentre con garbo e schiettezza dispensa consigli a donne curvy come e più di lei.
E’ stato quindi naturale per me comprare Una vita tutta curve, il suo libro edito da Giunti ed uscito ad aprile 2014, e leggerlo tutto d’un fiato.
Con uno stile semplice, schietto e diretto, questa ragazzona di Vicenza (come lei stessa si definisce) ci racconta la sua vita da “over”. Bambina e adolescente troppo alta e troppo paffuta, Elisa ha dovuto far subito i conti con una realtà decisamente “slim” eppure, grazie al sostegno dei suoi genitori, che ne hanno sempre sottolineato le qualità e alimentato l’autostima, e grazie alla sua disarmante intelligenza e ironia, Elisa è riuscita a liberarsi dei superflui e dannosi complessi che affliggono tutte le ragazze che diventano donne.
Elisa si ama, si ama dall’alto di quel metro e ottanta, si ama con generosità e schiettezza ed è questo che traspare dal suo libro, un po’ autobiografia, un po’ manuale di convivenza con forme generose in un mondo fin troppo skinny.
Diretta, ironica e determinata, Elisa incarna il meglio della donna curvy, cosciente dei suoi piccoli difetti ma in grado di valorizzarsi e amarsi.
La sua vita tutta curvy, ci tengo a sottolinearlo, non è la vita di chi si trascura, ma la vita di una donna che si prende cura di se stessa, si tiene in forma e si ama per come è, avendo come unici metri di misura salute, consapevolezza, determinazione e buonumore.
Le misure caratteriali di Elisa arrivano a chi la legge e a chi la ascolta, e arrivano soprattutto agli adolescenti che spesso incontra in occasione di manifestazioni e meeting che hanno come oggetto la salute e i disturbi alimentari, sempre più diffusi.
Elisa D’Ospina è di una bellezza coinvolgente, ed è un modello in particolare per le donne che, a qualsiasi età, si trovano troppo spesso a combattere più che ad amare il loro corpo, in una continua tensione al raggiungimento di obiettivi troppo spesso pericolosi, che la D’Ospina denuncia senza mezzi termini, pur mantenendo un tono educato e composto.
Se state quindi cercando una lettura leggera ma non insignificante per l’estate, che magari vi faccia affrontare la prova costume con un occhio diverso, o se conoscete qualche donna che deve imparare a guardarsi con una maggiore benevolenza, Una vita tutta curve è quello che fa per voi. Provare per credere!
E a lettura ultimata, non dimenticate di dirmi cosa ne pensate!

una-vita-tutta-curve-elisa-d-ospina_784x0