Tag

, , , , , , ,

zia

mia sorella, mia zia e me in uno dei memorabili compleanni di zia Rosetta

 

E’ una donna adulta, nubile, che contrastando le più rigide regole sociali vigenti ha scelto il contrario di ciò che da lei ci si aspetterebbe, anteponendo ideali e convInzioni a sciocche convEnzioni.
Conosce perfettamente le regole ma ancor meglio sa come infrangerle con classe.
Nella maggior parte dei casi ha scelto di non sposarsi e tanto meno di aver figli, ma non certo per mancanza d’amore. Nonostante ciò, il destino non manca di mettere sulla sua strada persone di cui doversi prender cura, e spesso sono proprio bambini o giovani.
Importa poco che abbia con loro legami di sangue, saprà costruire con tutti dei forti legami di cuore.

Di bell’aspetto, sempre alla moda, colta, realizzata, la sua casa è piena di grandi meraviglie.
E’ una compagnia perfetta per chiunque, a patto che non le si neghi quella quotidiana dose di solitudine per lei fondamentale.
Bisogna lasciarla libera di viaggiare e scoprire il mondo, per poi vederla tornare ancor più felice di riabbracciare chi ama, con le valigie piene di regali e la bocca piena di racconti.

E’ opportuno sceglierla come alleata in battaglia, perché esserle nemica è una delle peggiori sciagure che ti possa capitare e se vuoi scontrarti con lei, assicurati che le tue argomentazioni siano tante e valide: tollera gli scontri solo se costruttivi e si apre ad un’opinione diversa dalla sua se quest’ultima è sostenuta con forza e decisione.

Da lei riceverai sicuramente le più severe ramanzine –esposte con una dialettica degna dei migliori oratori dell’antichità- ma rigorosamente in privato: davanti al ‘nemico comune’ sarà tuo fedele alleato.

Il migliore avvocato sulla piazza, una banca sempre aperta, il più sopraffino degli chef: per qualsiasi esigenza, lei c’è! Come una madre ma meglio di una madre: ti ricorda che avrai sempre un nido a cui tornare mentre ti da un calcio in culo per vederti volare.
Ti insegnerà l’autonomia e l’indipendenza come una moderna suffragetta, ricordandoti che puoi essere ciò che vuoi ma che è anche giusto lasciarsi guidare da un Dio-Destino che forse sa qual è la strada per te migliore.

Affronterà il dolore e la stanchezza con dignità, disdegnando la sterile autocommiserazione delle più fragili donnicciuole.
E per dimostrare a se stessa che non è poi così vecchia, inizierà e porterà a termine imprese titaniche che solo a pensarle farebbero stancare chiunque…ma non lei!

Più di tutto sarà portatrice sana di allegria e di risate e testimone certa di un’ironia con cui guarda se stessa e il mondo con leggerezza e benevolenza, perché la perfezione non esiste –lei lo sa- ed è bello così.

Nei romanzi classici e nei vecchi film in bianco e nero è la #zia.
Sia essa legata ai protagonisti della storia da un legame di sangue o di cuore, è colei senza la quale non riusciresti a toglierti dai pasticci.

La nostra più grande fortuna è stata –ed è- quella di aver avuto una zia così, degna di un romanzo…anzi, molto di più!

BUON COMPLEANNO, ZIA ROSETTA!
Ti vogliamo bene,
Marghe e Imma.