Tag

, , , , , , , , , , , , , ,

christmas-jumper-day-logo

 

Le #capriolediNatale hanno saltato un turno, quello della scorsa settimana.
Si trascinavano in casa come zombie insieme al cervello che le genera.
Erano finite in una bolla di raffreddore e spossatezza che disgregava le parole, riducendole al loro stato primario di semplici lettere.
Non ve ne siete accorti?
Vi sono mancate?
In entrambi i casi sappiate che la bolla è scoppiata e loro son di nuovo qui.
Beati voi, poveri voi.

Ce l’avete un maglione natalizio stile Mr. Darcy?
Uno di quelli oversize, nei classici toni rosso-verde-bianco…
Uno di quelli che la nonna, la mamma o la zia vi hanno fatto a mano o che vi ha regalato…
Uno di quelli con magari un inguardabile ma buffissimo muso di renna dal naso rosso sul davanti…

Tiratelo fuori, è il suo momento!
E se non ce l’avete, decorate un maglione normale, ma partecipate!
Il 16 dicembre 2016 –DOMANI- è il #ChristmasJumperDay, il #giornodelmaglionedinatale per dirla in italiano.
Save the Children riabilita il buffo maglione natalizio e lo rende protagonista di un’intera giornata per fare del bene ai bambini meno fortunati.
Qui troverete tutte le informazioni dettagliate e le risposte alle vostre domande, io vi faccio una sintesi.

Il 16 dicembre indossate un maglione natalizio, scattatevi una foto e condividetela sui social con l’hashtag #ChristmasJumperDay ed invitate gli altri a fare lo stesso.
Sarà un venerdì, quindi perché non condividere l’idea con gli amici per un aperitivo e un brindisi natalizio o per un #casualfriday in ufficio? Potrebbe aiutarvi il Jumper Kit da richiedere on line.
Contestualmente alla foto e all’evento, RICORDATEVI di fare una donazione a Save the Children al numero 45522 –attivo fino al 25 dicembre da cellulare e telefono fisso- oppure attraverso bonifico bancario o bollettino postale.

Il #ChristmasJumperDay arriva in Italia per la prima volta, cerchiamo di dargli un generoso benvenuto e se non riuscite ad organizzarvi per domani, sappiate che l’iniziativa per ancora molti giorni.

C’è sempre tempo per fare del bene.

Quello che noi facciamo è una goccia nell’oceano,
ma se non lo facessimo l’oceano avrebbe una goccia in meno.

(Madre Teresa di Calcutta)

Annunci